DELPHI Milano

AVVOCATI   -   Fausto Bongiorni

 

Titolare dello Studio dell'avv. Fausto Bongiorni, è nato a Nibbiano (PC) il 26 luglio 1953. Nel 1978 ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano.

 

Ha svolto pratica forense a decorrere dal 1975 presso un noto studio legale milanese e nel 1983 ha conseguito la qualifica di procuratore legale e quindi quella di avvocato.

Ha maturato esperienza lavorativa e formativa presso l'ufficio legale-fidi di una primaria banca senza sportelli, occupandosi di contrattualistica per rapporti di finanziamento a medio-lungo termine alle imprese.

Dal 1984 svolge autonomamente l'attività di avvocato.

Presta in particolare attività di consulenza ed assistenza, nell'ambito di problematiche di diritto civile, commerciale e societario, concorsuale e finanziario e nel relativo contenzioso.

 

Ha assunto numerosi incarichi di giustizia, quale curatore fallimentare, quale curatore in materia tutelare e specialmente quale custode ed amministratore di partecipazioni societarie, di complessi aziendali e di fondi liquidi e di strumenti di investimento, con mandato di gestione e di amministrazione dei cespiti sottoposti a misure cautelari reali nell’ambito di importanti procedimenti penali.

 

Ha assistito ed assiste numerose aggregazioni di investitori privati non istituzionali e di azionisti di minoranza, anche nei confronti di entità in crisi od in dissesto.

E' stato ed è consigliere di amministrazione di numerose società di capitali, tanto per incarico di clientela privata che di giustizia, anche di holding di partecipazioni, di società di intermediazione mobiliare e di gestione patrimoniale o con titoli quotati. Gode dei requisiti di professionalità e di onorabilità richiesti per ricoprire cariche in seno agli organi amministrativi di SIM e di Istituti di credito.

 

Ha coordinato gli affari legali di SIM, sia di gestione che di collocamento fuori sede di strumenti di investimento, anche intrattenendo rapporti con CO.N.SO.B. e con Banca D'Italia.

Dal 1996 ha svolto l'incarico di rappresentante comune degli azionisti di risparmio di una importante società con titoli quotati.

 

Ha concorso a dar vita e partecipa ad alcune entità no profit e non lucrative a finalità sociale, in seno ai cui organi riveste incarichi. Al proposito si ricordano: Assorisparmio – Associazione Italiana Risparmiatori di cui è presidente; Un Euro Porta Bene della quale è presidente, che si occupa della raccolta di fondi in favore dell’Istituto dei Tumori di Milano per favorire la ricerca in campo oncologico; la Scuola Di Oncologia Chirurgico-Ricostruttiva dell'Istituto Nazionale Per La Lotta contro i Tumori, di cui è vicepresidente; l'E.P.S. - Ente Produttori Selvaggina, di cui è stato consigliere dell’Emilia Romagna; l’URCA - Unione Regionale dei Cacciatori dell'Appennino della cui confederazione nazionale è stato vice presidente, mentre è componente del Comitato Direttivo di URCA Lombardia; l'Accademia di Sant'Uberto - Scuola Permanente di Formazione Ambientale e Faunistica, di cui è presidente; il Centro Studi e Ricerca Di Diritto Penale Dell'Economia di cui è componente del comitato direttivo.

 

Rappresenta l’Italia, per conto di Assorisparmio, presso Euroshareholders – European Shareholders Group di Bruxelles, la confederazione europea delle associazioni europee di tutela degli investitori non istituzionali e degli azionisti di minoranza dei sistemi economici e delle società con titoli quotati. E’ presidente della relativa Commissione Affari Legali.