DELPHI Bologna

AVVOCATI   -   Presentazione

 

Gli avvocati di Delphi Bologna operano in larga prevalenza sotto forma di associazione professionale a norma della Legge 1815 del 1939.

L’associazione è sorta nel 1995 fra gli avvocati Claudio di Biase e Pierpaolo Soggia ed è stata estesa nel 2000 all’avv. Paola Pivato. Con i tre associati collaborano stabilmente altri tre avvocati.

Lo studio legale associato è rivolto in larga prevalenza a fornire consulenza ed assistenza alle imprese per affrontare e risolvere i problemi connessi alla loro quotidiana attività produttiva e commerciale e del lavoro.

Allo scopo di dare alla clientela una consulenza ed assistenza integrata, lo studio legale associato è composto da professionisti che hanno formazione culturale e percorsi professionali diversi, e sono abituati a lavorare in equipe anche con professionisti esterni (commercialisti, ingegneri, etc.).

 

Nel 2009 lo studio legale associato - al termine di un lungo percorso che ha comportato la completa informatizzazione di tutte le fasi di produzione dei suoi servizi e l’adozione di rigorose procedure interne nella gestione dei dati, documenti e fascicoli - ha conseguito la certificazione di qualità secondo la norma (tecnica ed internazionale) UNI EN ISO 9001:2008 (e della precedente UNI EN ISO 9000:2005) ed è tra i pochi (40 circa) che in Italia possono vantare tale riconoscimento.

Attraverso il sistema di gestione per la qualità, secondo i principi dettati da questa norma, l’organizzazione dello studio legale associato è in grado di:

 

identificare le procedure necessarie alla realizzazione del servizio legale, determinandone la sequenza, i collegamenti, i

  metodi ed i criteri da applicare;

supportare il funzionamento, il monitoraggio e l’aggiornamento delle procedure;

attuare le azioni necessarie per conseguire i risultati pianificati ed il miglioramento continuo delle proprie prestazioni;

affidare all’esterno alcuni processi che hanno effetti sulla conformità dei servizi legali erogati (i.e. incarichi a consulenti

  esterni, corrispondenti, periti e tecnici), controllandone le attività, attraverso apposite procedure di selezione preventiva

  dei fornitori esterni e di verifica della corrispondenza del servizio richiesto con quello fornito.

 

La clientela dello studio legale associato è costituita prevalentemente da società commerciali, imprese manifatturiere impegnate in molti settori (fra cui: abbigliamento, laterizi, cementiero e costruzioni, macchine automatiche, prodotti elettromedicali, macchine a controllo numerico), società di servizi (software industriale, intermediazione di titoli mobiliari), società commerciali (telecomunicazioni, alimentare, artistico) e società di costruzioni, cooperative di servizi nel campo socio-sanitario-assistenziale, organizzazioni non-profit operanti nel settore sportivo e della tutela dei risparmiatori finanziari.